Bonus 600 euro inps

Bonus 600 euro INPS, il sito chiude: si cambia sistema per invio domande

Bonus 600 euro INPS, il sito chiude: si cambia sistema per inviare le domande a partire già dalla giornata di domani mattina

Oggi è stato il giorno del “Bonus 600 euro INPS”, un giorno che però fin dalle prime ore è risultato essere un incubo: l’accesso al portale dell’istituto di previdenza è risultato difficile se non impossibile.

Come se non bastasse, diversi utenti hanno segnalato di avere avuto accesso a dati personali differenti dai propri, entrando nella propria area riservata.

L’Inps ha confermato il problema, ammette che per pochi minuti si è verificata questa criticità ed a metà giornata ha adottato la soluzione più drastica: sul sito viene lanciato il messaggio che il servizio non è disponibile e cessa ogni possibilità di operare.

Il presidente dell’Istituto, Pasquale Tridico, subito dopo spiega: «Abbiamo ricevuto nei giorni scorsi, e anche stamattina, violenti attacchi hacker.

Ad aprile c’è la possibilità che il Bonus 600 aumenti a 800 euro

Questa mattina si sono sommati ai molti accessi, che hanno raggiunto le 300 domande al secondo, e il sito non ha retto. Per questo abbiamo ora sospeso il sito».

Fonte articolo: repubblica.it

Rispondi